Mostra “ba x ieger” nel Centro Culturale Borges
Di Pelusa Borthwick – Curadora

L'opera d'arte avviene nell’interazione dello spettatore di fronte alla produzione dell'artista.
Ogni immagine contiene diverse realtà, e ciascun recettore, interagisce dalla propria soggettività intima.
GRACIELA IEGER ci presenta registri emotivi di Buenos Aires. Lei ritorna ancora e ancora sulla nostra città e l’opera diventa più profonda e più intima.
Lo urbano da diversi punti di vista. Ogni spettatore e spettatrice con la loro individualità e il loro momento storico. L'arte come comunicazione e il dialogo interpersonale fatto tra chi produce l'opera e il destinatario.
Quante Buenos Aires contengono questi incontri? Quale scegliamo per ciascuno di noi?
Grazie GRACIELA IEGER per averci regalato tanta ricchezza.